Internet è come New York non dorme mai !!

16-10-2019   Fabio Mazzocchio News

Nel corso degli anni internet è diventato sempre più la soluzione migliore per le singole azioni della nostra giornata. È di fatto la fonte migliore per conoscere nuove notizie del mondo su più campi specifici, uno dei migliori "luoghi" di divertimento con le sue tantissime proposte, ci tiene in contatto con i nostri cari anche lontani, e negli ultimi anni è anche diventato uno dei migliori sistemi multimediali al mondo.

Se ci viene già difficile tracciare le singole azioni che compiamo sulla rete quotidianamente nel nostro ambito personale, immaginiamo quanto diventa ostico farlo per tutti gli utenti che ogni giorno lasciano il loro segno nei tantissimi server di tutto il mondo.

Ci ha provato Qmee, come riporta Gizmodo, analizzando quello che accade in soli 60 secondi su internet. I numeri logicamente sono esageratamente elevati, elemento comprensibile soprattutto per via della grandissima diffusione dei sistemi informatici degli ultimi anni e con la più recente diffusione dei dispositivi mobile fra giovani e meno giovani.

In soli sessanta secondi Amazon fattura 83,000$, vengono pubblicati 278.000 tweet e vengono caricate oltre 72 ore di video su YouTube. Sono 18 milioni i "Mi piace" inseriti su Facebook nello stesso lasso di tempo, mentre i post inseriti 41.000 per oltre 350GB di dati caricati sui server della società di Zuckerberg in un solo minuto.

Inoltre, vengono realizzati 571 nuovi siti e inseriti 347 post sui vari blog di Wordpress in tutto il mondo. Per dare un'occhiata più specifica all'intero scenario vi proponiamo un'interessante infografica completa.